Petrolio, Eni avvia produzione giacimento off-shore in Angola

lunedì 8 dicembre 2014 16:46
 

ROMA, 8 dicembre (Reuters) - Eni ha avviato la produzione di alcuni giacimenti nel Blocco 15/06 nelle acque profonde dell'Angola, a circa 350 chilometri a nord ovest dalla capitale Luanda e 130 chilometri a est dalla città di Soyo.

Lo riferisce una nota della società.

La produzione "è attualmente di 45.000 barili di olio al giorno. L'incremento del livello produttivo sarà completato nel corso dei prossimi mesi raggiungendo i 100.000 barili giornalieri", si legge nel comunicato.

Il blocco 15/06 comprende anche l'East Hub Development, di cui si prevede l'avvio nel 2017, che permetterà alla produzione dal Blocco 15/06 di raggiungere il livello complessivo di 200.000 barili di olio al giorno.

Nel blocco 15/06 Eni ha perforato 24 pozzi esplorativi e di delineamento, scoprendo oltre 3 miliardi di barili di olio e 850 milioni di barili di riserve.

Eni è operatore del blocco 15/06 con la quota del 35% mentre Sonangol è la concessionaria. Gli altri partner della joint venture sono Sonangol Pesquisa e Produção (35%), SSI Fifteen Limited (25%) and Falcon Oil Holding Angola (5%).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia