Metroweb, per Telecom frazionare azionariato può ostacolare investimenti

venerdì 5 dicembre 2014 11:14
 

MILANO, 5 dicembre (Reuters) - Telecom Italia ritiene che frazionare l'azionariato di Metroweb potrebbe essere un ostacolo agli investimenti della rete di nuova generazione a banda ultra-larga.

"I condomini fanno fatica a prendere decisioni su quando innaffiare i fiori sui balconi, figuriamoci sulla reti di nuova generazione", ha detto il presidente di Telecom Italia Giuseppe Recchi a margine di un convegno.

"Se il paese vuole una rete di nuova generazione che sia in linea con i target europei, frazionare l'azionariato di Metroweb può rallentare questo percorso".

Telecom Italia e Vodafone Italia hanno inviato una manifestazione di interesse per acquistare la partecipazione del fondo F2i in Metroweb, società che possiede una rete in fibra ottica in Nord Italia e che potrebbe essere il veicolo per realizzare la rete Ngn su tutto il territorio nazionale.

Vodafone in una lettera all'antitrust ha chiesto di garantire l'accesso al capitale di Metroweb a tutti gli operatori alternativi interessati e di dare loro un posto in consiglio di amministrazione.

(Stefano Rebaudo)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in