PUNTO 1-Chrysler Group, vendite Usa mese scorso +20%, miglior novembre da 2001

martedì 2 dicembre 2014 14:44
 

(Aggiorna con dettagli in nota gruppo)

2 dicembre (Reuters) - Il gruppo Chrysler, controllato al 100% da Fca ha visto vendite negli Stati Uniti nel mese di novembre pari a 170.839 unità, registrando un incremento del 20% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Si tratta del miglior novembre dal 2001 e del 56esimo mese consecutivo di aumenti nelle vendite, come si legge in una nota del gruppo.

In particolare, le vendite del marchio 'Fiat' hanno registrato un aumento dell'1%, nel miglior novembre dal 2012. Secondo il gruppo, il miglioramento rispetto allo stesso periodo del 2013 è stato trainato dall'incremento del 20% della Fiat 500. La 500L ha registrato un record assoluto per il mese di novembre.

Per quanto riguarda il marchio 'Chrysler', le vendite sono aumentate del 30%, segnando il miglior novembre dal 2007.

L'incremento è stato trainato principalmente dalla nuova Chrysler 200, che ha registrato un incremento del 155%, il miglior novembre in assoluto e il miglior mese dell'anno.

Il marchio 'Jeep' ha visto un aumento del 27%: il miglior novembre in assoluto e il quattordicesimo mese consecutivo di aumenti. "'Jeep' ha stabilito record di vendita ogni mese di quest'anno, compreso il primato assoluto di vendite registrato a maggio", si legge.

"Le vendite della nuova Chrysler 200 hanno contribuito al raggiungimento da parte di Chrysler Group del cinquantaseiesimo mese consecutivo di crescita. In totale, undici dei nostri modelli hanno registrato record di vendita il mese scorso. Nel progressivo annuo, Chrysler Group si conferma la casa automobilistica con il tasso di crescita più elevato del paese", ha detto il responsabile commerciale per gli Usa, Reid Bigland.

Il gruppo ha chiuso il mese scorso con scorte per 80 giorni, pari a 549.086 unità.   Continua...