Gtech, esercitati meno di 20% diritti recesso, prosegue fusione con Igt

martedì 2 dicembre 2014 08:43
 

MILANO, 2 dicembre (Reuters) - Al termine del periodo entro cui gli azionisti Gtech potevano esercitare il diritto di recesso in relazione alla prospettata fusione transfrontaliera mediante incorporazione di Gtech in Georgia Worldwide, il 27 novembre scorso, tale diritto è stato esercitato per un quantitativo inferiore al 20% delle azioni della società in circolazione al 15 luglio scorso.

Ne dà notizia un comunicato della società.

Gtech prevede di comunicare entro il 12 dicembre i risultati definitivi del recesso. In base all'accordo di fusione, Gtech avrebbe avuto la facoltà di risolvere tale accordo se il diritto di recesso fosse stato esercitato per un numero di azioni pari o superiore al 20% delle 173.779.311 azioni GTECH in circolazione alla data dell'accordo.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia