Vaccino anti-influenza, da primi esami no contaminazione-Lorenzin

lunedì 1 dicembre 2014 14:55
 

BRUXELLES, 1 dicembre (Reuters) - I primi esami sui vaccini anti-influenzali ritirati nei giorni scorsi in Italia dopo i decessi sospetti di alcune persone a cui era stato somministrato hanno escluso eventuali contaminazioni, ha detto oggi il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.

"Ho sentito poche ore fa l'Istituto superiore di sanità e ci hanno dato risposte molto confortanti", ha detto ai giornalisti Lorenzin a proposito della vicenda del vaccino Fluad di Novartis .

"Questo primo lotto di esami, che erano tra l'altro i più importanti, hanno dato esito completamente negativo. I lotti esaminati non presentano nessun tipo di contaminazione e hanno tutti i risultati necessari per l'autorizzazione di immissione in commercio. E' una notizia estremamente confortante e rassicurante per tutti", ha detto ancora la responsabile della Salute, a margine di un Consiglio dei ministri Ue a Bruxelles.

Venerdì scorso il commissario dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss) Walter Ricciardi aveva annunciato per l'inizio di questa settimana i primi risultati degli esami tossicologici compiuti sui lotti del vaccino ritirati, aggiungendo comunque che le risposte definitive alle analisi sarebbero arrivate entro 30 giorni.

Attualmente sono almeno 12 i casi di decessi sospetti segnalati all'Aifa, l'agenzia del farmaco.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia