Banche Italia, non risulta richiesta di ripresentare a Bce piani -fonte Bankitalia

venerdì 28 novembre 2014 17:51
 

ROMA, 28 novembre (Reuters) - Al momento non risulta che a banche italiane sia stato richiesto di presentare alla Bce nuovi piani relativi allo shortfall di capitale.

Lo dice una fonte di Bankitalia dopo che in un'intervista a Reuters Daniele Nouy, responsabile dell'organo di vigilanza della Bce sulle banche della zona euro, ha detto che la banca centrale europea ha già chiesto ad alcuni istituti di credito che hanno avuto problemi negli stress test di re-inviare i loro piani di rafforzamento patrimoniale.

"Al momento non risulta che a banche italiane sia stato chiesto di ripresentare i piani" ha detto la fonte di Bankitalia a Reuters.

Secondo Daniele Nouy nel rivedere "i piani delle banche per le quali sono emerse carenze di capitale, la questione ora è tutta sul modello di business, è il dilemma più importante".

In Italia sono due, Carige e Mps, le banche italiane che risultavano in shortfall di capitale al 30 settembre 2014 e che per questo hanno inviato a Francoforte i loro piani.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia