Edison firma due Mou con Qalaa ed Egpc per impianto ciclo combinato in Egitto

giovedì 27 novembre 2014 16:38
 

MILANO, 27 novembre (Reuters) - Edison, la controllata italiana di Edf, ha firmato due memorandum con Qalaa e Egyptian General Petroleum Corporation per la costruzione di una centrale termoelettrica di 180 MW (ciclo combinato a gas), che produrrà energia elettrica efficiente e sostenibile per la clientela egiziana.

Ne dà notizia un comunicato della società di Foro Buonaparte.

Edison opera fin dagli anni '90 in Egitto con attività che si concentrano nell'Exploration & Production di idrocarburi. La società è in possesso dei permessi di esplorazione, sviluppo e produzione della concessione di Abu Qir (situata nell'offshore del Delta del Nilo), che è gestita in joint venture con l'Egyptian General Petroleum Corporation; inoltre gestisce la licenza West Wadi El Rayan nel Deserto Occidentale e ha anche una quota del 20% nella concessione off-shore di Rosetta.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Edison firma due Mou con Qalaa ed Egpc per impianto ciclo combinato in Egitto | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,188.02
    +0.10%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,269.88
    +0.14%
  • Euronext 100
    969.01
    -0.22%