Bce unanime su nuove misure se necessarie, ma serve strategia ampia-Draghi

giovedì 27 novembre 2014 10:15
 

FRANCOFORTE, 27 novembre (Reuters) - Il direttivo della Bce è unanime nel proprio impegno ad utilizzare nuove misure non convenzionali in caso di necessità.

Lo ripete il presidente dell'istituto centrale Mario Draghi aggiungendo tuttavia che, per l'economia della zona euro, serve un'ampia strategia che includa le riforme, visto che la politica monetaria da sola non è sufficiente.

"Questo non è certamente il momento dell'autocompiacimento, né nell'area delle politiche fiscali né riguardo le riforme strutturali", si legge nell'estratto di un discorso pronunciato da Draghi al parlamento finlandese, pubblicato dalla banca di Finlandia.

"Dovrebbe essere chiaro che la politica monetaria non può da sola fare tutto il 'lavoro pesante'. Tutti gli attori della politica economica - sia a livello nazionale sia europeo - devono fare la loro parte", prosegue Draghi, aggiungendo che tutto ciò "deve essere incorporato in un'ampia strategia che riporti l'area euro in carreggiata".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia