Mondadori vola dopo spinoff libri, occhi su possibili M&A nel settore

mercoledì 26 novembre 2014 10:41
 

MILANO, 26 novembre (Reuters) - Mondadori balza di oltre l'11% dopo l'annuncio ieri, a mercati chiusi, dello spinoff della divisione Libri che apre la porta a possibili operazioni di M&A.

Intorno alle 10,30, dopo una sosta in asta di volatilità, il titolo sale dell'11,7% a 0,816 euro con volumi quasi tre volte la media di un'intera seduta. Meno vivace ma positivo tutto il settore editoriale, anche ieri ben comprato, in un mercato che nel complesso è poco mosso. Il titolo, che da inizio anno ha perso circa la metà del suo valore, ha avviato una fase di consistente recupero dopo i risultati dei 9 mesi pubblicati il 13 novembre. Dal minimo annuale a 0,574 euro toccato l'11 novembre è rimbalzato di circa il 40%.

Ieri pomeriggio Mondadori ha annunciato a sorpresa il via libera alla costituzione di Mondadori Libri, società interamente controllata dalla capogruppo e alla quale verranno conferite dall'inizio del 2015 le attività dell'area libri. "Il conferimento consente di realizzare una struttura societaria più funzionale al potenziale conseguimento, in un'ottica di sviluppo, di opportunità di partnership e aggregazioni industriali volte allo sfruttamento di economie di scala e di scopo", dice la nota.

Positivo il commento di un broker che sottolinea la difficoltà del mercato dei libri in Italia e vede in questa mossa possibili efficienze, con Mondadori nella parte di polo aggregante.

Indiscrezioni stampa ipotizzano un'alleanza con Rcs Libri, secondo player nel mercato italiano. RCS sale dell'1,2%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia