Tiscali di nuovo sugli scudi, bassa capitalizzazione favorisce speculazione

martedì 25 novembre 2014 09:31
 

MILANO, 25 novembre (Reuters) - Tiscali sugli scudi anche oggi a Piazza Affari dopo il balzo di ieri che alcuni quotidiani attribuiscono alle speculazioni sull'ingresso di un nuovo socio.

Il titolo nelle prime battute segna un rialzo dell'11,83% a 0,0624 euro con volumi pari già a quasi 5 volte la media mensile sull'intera seduta. Ieri Tiscali era salita del 31% con volumi pari a 12 volte la media dell'ultimo mese. La società ieri, interpellata da Reuters, ha spiegato di non essere a conoscenza di ragioni che possano muovere il titolo. Il bilancio da inizio anno vede un progresso del 46% circa, mentre quello degli ultimi nove mesi resta negativo per il 21%. La capitalizzazione è di circa 103 milioni di euro.

"La definizione dei termini per la ristrutturazione del debito resta decisiva per le prospettive del gruppo", commenta Stefano Vulpiani, analista di Icbpi nel report odierno. "In questa fase, la ridotta capitalizzazione e la fase di consolidamento del settore supportano le ipotesi speculative sul titolo".

In merito alla ristrutturazione del debito, l'unica indicazione ufficiale della società risale al 14 novembre in occasione dei conti trimestrali. "Tiscali sta concentrando i propri sforzi sull'implementazione del piano industriale e sulla definizione con i propri creditori finanziari di un piano di risanamento che possa consentire il raggiungimento di una situazione di equilibrio patrimoniale, economico e finanziario del gruppo nel lungo periodo", si leggeva nella nota.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia