BORSE ASIA-PACIFICO - Indici in rialzo dopo taglio tassi Cina

lunedì 24 novembre 2014 08:30
 

INDICE                        ORE  8,10    VAR %    CHIUS. 2013
 ASIA-PAC.                     479,22       1,26     468,16
 TOKYO                         chiuso       -        16.291,31
 HONG KONG                     23.899,65    1,97     22.656,92
 SINGAPORE                     3.343,15     -0,06    3.167,43
 TAIWAN                        9.122,33     0,34     8.611,51
 SEUL                          1.978,54     0,70     2.011,34
 SHANGHAI COMP                 2.533,89     1,89     2.115,98
 SYDNEY                        5.361,80     1,08     5.352,21
 MUMBAI                        28.435,75    0,36     21.170,68
 
    24 novembre (Reuters) - La gran parte delle borse dell'area Asia-Pacifico
mostra quotazioni in rialzo, con la piazza di Shanghai che ha toccato il massimo
da tre anni per le prospettive di ulteriori stimoli monetari.
    Venerdì il rally in Europa, innescato dalle parole del presidente della Bce
Mario Draghi sul contrasto alla deflazione, sono arrivate nel giorno in cui la
People Bank of China ha annunciato un taglio dei tassi. Secondo fonti che hanno
parlato con Reuters, Pechino sarebbe pronta a intervenire ancora per evitare
l'inflazione e sostenere la crescita.
    Oggi Tokyo è chiusa per festività. Alle 8,10 italiane l'indice Msci
dell'area Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, guadagna
1,28%, a 479,34 punti. 
    Rialzo che ha anche superato il 2% in seduta per l'indice composito 
della Borsa di Shanghai; ancora più tonico il CSI300 Index, che
rappresenta le società più grandi, in rialzo di oltre 2,5%. 
    Hong Kong ha guadagnato 1,9%.
    La borsa australiana ha chiuso al massimo da un mese, con un rialzo
superiore all'1% al traino delle società minerarie in rimbalzo da minimi
pluriennali sulla speranza che il taglio dei tassi in Cina possa sostenere la
domanda e i prezzi per le materie prime.
    SEUL ha chiuso al massimo da sette settimane, in crescita dello 0,7%
sulla sorpresa positiva del taglio dei tassi in Cina. 
    TAIWAN ha chiuso in rialzo contenuto dello 0,3%, sotto i suoi
massimi di seduta, sempre sostenuta dall'allentamento monetario cinese che ha
aiutato tutti i settori, dall'elettronica all'automotive.
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia