Wall Street - Stocks to watch del 21 novembre

venerdì 21 novembre 2014 14:01
 

21 novembre (Reuters) - A Wall Street, i futures sugli
indici in rialzo preparano il mercato a chiudere la quinta
settimana positiva, grazie alla Cina che, per la prima volta in
due anni ha tagliato i tassi di interesse per sostenere
l'economia.
    People's Bank of China ha annunciato una riduzione del tasso
sui prestiti a un anno di 40 punti base al 5,6%. Ha ridotto il
tasso sui depositi di soli 25 punti.
    La mossa cinese arriva dopo che il presidente della Bce,
Mario Draghi, ha detto che un'inflazione "eccessivamente bassa"
deve essere aumentata rapidamente con qualunque mezzo,
innescando attese di misure di stimolo all'economia.
    Alle 13,50 italiane, il futures sullo S&P 500 è in
rialzo dello 0,68%, il derivato sul Nasdaq dello 0,67% e
il contratto a dicembre sul Dow Jones dello 0,59%.
    Il mercato obbligazionario è in lieve calo: il benchmark
decennale segna -2/32 per un rendimento del 2,34%.  
               
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    Le azioni del settore minerario sono tra le più scambiate
nel premarket sulla scia dell'Europa dove il comparto sta
guidando i rialzi. Rio Tinto, Vale and BHP
Billiton salgono di oltre il 3%.
    ALIBABA GROUP HOLDING +2,2% nel premarket, dopo
aver collocato un bond da 8 miliardi di dollari, ottenendo
prezzi in linea o migliori dei principali gruppi mondiali.
    GAMESTOP, -9,8% nel premarket, dopo i risultati del
trimestre ben sotto le attese degli analisti.
    GOLDMAN SACHS, +0,7% nel premarket, dopo aver per
primo respinto le accuse di una commissione del Senato Usa,
secondo le quali le banche a Wall Street manipolavano i prezzi
nel mercato delle materie prime.
    FOOT LOCKER è in rialzo di oltre il 2% nel premarket
dopo i risultati.
    
    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
    Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia