PUNTO 1-Cina, banca centrale taglia tassi, benchmark -40 pb a 5,6%

venerdì 21 novembre 2014 12:38
 

(Aggiunge dettagli da comunicato banca centrale)

PECHINO, 21 novembre (Reuters) - La banca centrale cinese ha tagliato i tassi questa mattina, per la prima volta da oltre due anni, con l'obiettivo di dare impulso ad un'economia in fase di raffreddamento, che si avvia a registrare la crescita più debole da 24 anni.

La People's Bank of China (Pboc) ha ridotto il tasso benchmark sui prestiti a un anno di 40 punti base, al 5,6%. È stato inoltre tagliato di 25 punti base il tasso sui depositi a un anno.

I nuovi tassi saranno effettivi a partire da domani.

La Pboc ha inoltre compiuto un ulteriore passo verso la liberalizzazione dei tassi, annunciando che i tassi sui depositi applicati dalle banche potranno essere stabiliti entro il tetto massimo di 1,2 volte il livello del benchmark, rispetto al precedente tetto di 1,1.

In un comunicato la banca centrale spiega che la crescita del paese prosegue a una velocità ancora ragionevole e che la politica monetaria verrà mantenuta prudente, senza bisogno di misure di stimolo aggressive.

La nota aggiunge che la liberalizzazione sui tassi darà sostegno ai consumi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia