Borsa Usa positiva, dati forti bilanciano timori su crescita globale

giovedì 20 novembre 2014 17:41
 

NEW YORK, 20 novembre (Reuters) - L'azionario Usa è positivo nel pomeriggio grazie ad alcuni dati macro forti che hanno bilanciato i timori legati a un rallentamento dell'economia nella zona euro e alla contraziuone del settore manifatturiero cinese per la prima volta in sei mesi.

Intorno alle 17,25 il Dow Jones sale dello 0,04% a 17.691 punti, mentre il Nasdaq avanza dello 0,49% a 4.698 punti. L'indice S&P'500 guadagna lo 0,21% a 2.053 punti.

I mercati sono positivi dopo i dati che mostrano come l'attività manifatturiera nella regione Usa del mid-Atlantic è salita a un tasso più veloce da due decadi. Le vendite di case negli Usa esistenti sono balzate ai massimi di oltre un anno a ottobre. Altri dati separati mostrano che i prezzi al consumo sono stati inaspettatamente piatti a ottobre sebbene le pressioni sull'inflazione stiano aumentando, mentre le richieste di nuovi sussidi di disoccupazione sono scese oltre le attese la scorsa settimana, ma evidenziando che il mercato del lavoro sta migliorando.

A seguito di questi dati forti, i mercati stanno salendo, sostengono gli analisti.

Andando sui singoli titoli, GoPro cede il 6,8% a 73,70 dollari dopo l'offerta di 10,4 milioni di titoli al prezzo di 75 dollari per azione, pari a uno sconto del 5,25% rispetto alla chiusura di ieri.

Best Buy balza dell'8% a 38,40 dollari dopo l'annuncio di risultati migliori delle attese a livello di profitti e alla salita dei ricavi.

Le azioni di Alibaba crescono del 2,8% a 111,87 dollari dopo che il fondatore Jack Ma ha detto che l'azienda metterà in piedi una versione internazionale della piattaforma di e-commerce Taobao per i clienti nel mondo.

Fra i titoli in calo, Keuring Green Mountain che cede il 7,7% a 142,10 dollari il giorno successivo all'annuncio di stime di profitti per il primo trimestre fiscale al di sotto delle attese degli analisti.

  Continua...