Francia, "senza consistenza" ipotesi multa Ue su bilancio - Sapin

giovedì 20 novembre 2014 09:58
 

PARIGI, 20 novembre (Reuters) - Per il ministro delle Finanze francese Michel Sapin la questione di un'eventuale multa dell'Unione europea per il mancato rispetto delle regole di bilancio europee è "senza interesse e senza consistenza".

"La questione delle multe viene evocata in ogni incontro", ha detto Sapin davanti a un'associazione di giornalisti americani in Francia. "E' senza interesse e senza consistenza".

Il ministro commentava le dichiarazioni di alcune fonti europee secondo cui la questione delle multe è tutt'ora aperta e una decisione a riguardo potrebbe essere presa dalla Commissione europea tra una o due settimane.

Sia nel 2014 che nel 2015 la Francia non rispetterà gli impegni assunti in precedenza sulla diminuzione del debito pubblico e di quello strutturale, dopo che nel giugno 2013 aveva già ottenuto un rinvio di due anni per riportare il deficit pubblico sotto il 3% del Pil a fine 2015, obiettivo ormai rinviato al 2017.

(Ingrid Melander)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia