Enel, ungherese Mol ha presentato offerta per 66% Sloveske elektrarne

giovedì 20 novembre 2014 09:35
 

BUDAPEST, 20 novembre (Reuters) - Il gruppo ungherese Mol ha reso noto di aver presentato insieme al gruppo pubblico Mvm un'offerta non vincolante ad Enel per rilevare il 66% di Sloveske elektrarne (Se), la società energetica che il gruppo italiano detiene Slovacchia.

Ieri anche il gruppo energetico Cez ha fatto sapere di aver presentato una manifestazione d'interesse per la società.

La vendita della quota in Se, inserita in un pacchetto di cessioni da 4 miliardi, servirà ad Enel per riequilibrare la propria situazione finanziaria e dotarsi delle risorse per investire in altre aree geografiche.

Se è il principale produttore energetico del paese.

L'ammodernamento degli impianti nucleari di Mochovce è stato al centro di un braccio di ferro fra Enel e il governo Slovacco a causa del lievitare dei costi.

Il restante 33% del capitale di Se è in mano allo stato.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia