Fiat Chrysler, nessun impatto su rating Moody's da bond convertendo

mercoledì 19 novembre 2014 19:18
 

MILANO, 19 novembre (Reuters) - Il bond convertendo annunciato da Fiat-Chrysler a fine ottobre non ha alcun impatto sui rating e outlook stabile assegnati da Moody's al gruppo automobiliostico.

Lo dice la stessa Moody's spiegando che il bond in questione presenta caratteristiche di debito tali da essere trattato al 100% come un debito, in linea alla metodologie di calcolo dell'agenza di rating.

Secondo quanto anticipa Moody's, il rapporto debito (lordo)/Ebitda adjusted di Fca "aumenterà leggermente ma non creerà una pressione al ribasso sui rating considerando le dimensioni abbastanza modeste dello strumento proposto in relazione al debito complessivo della società".

Inoltre il bond fornirà a Fca "una fonte permanente di finanziamento con la conversione obbligatoria in azioni nel 2016".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia