Finmeccanica, 400 mln da quota contratto da 1 mld per Eurofighter

mercoledì 19 novembre 2014 19:04
 

ROMA, 19 novembre (Reuters) - E' pari a oltre 400 milioni di euro il valore per Finmeccanica del contratto, da 1 miliardo di euro, firmato oggi ad Edimburgo tra il consorzio europeo Eurofighter, produttore del caccia Typhoon, e l'agenzia intergovernativa Netma (Nato Eurofighter and Tornado Management Agency) per lo sviluppo del radar a scansione elettronica Captor-E, destinato ad equipaggiare il velivolo.

E' quanto si legge in un comunicato dell'azienda italiana.

Eurofighter è un consorzio europeo formato da Bae Systems , Airbus e Finmeccanica.

Finmeccanica, attraverso le società controllate Selex Es e Alenia Aermacchi, contribuirà alle attività di sviluppo, produzione e integrazione del nuovo apparato.

I clienti Reuters possono leggere la versione integrale del comunicato con un doppio clic su.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia