19 novembre 2014 / 16:28 / tra 3 anni

PUNTO 1-Eems e Gala avviano contatti per possibile integrazione

(Aggiunge dettagli, andamento titolo)

MILANO, 19 novembre (Reuters) - Gala ed Eems hanno avviato contatti preliminari per una possibile operazione di integrazione.

Lo annunciano le due società spiegando che Gala Holding, azionista di controllo del gruppo attivo nel settore energetico e produzione da fonti rinnovabili, ha presentato un‘offerta non vincolante finalizzata a sostenere il concordato in continuità di Eems.

Allo stesso tempo Gala ha presentato una manifestazione di interesse per ristrutturare il debito di Solsonica, la società controllata di Eems attiva nel fotovolatico, anch‘essa prossima a presentare la domanda di ammissione alla procedura di concordato.

Il progetto allo studio - la cui fattibilità economica e giuridica è ancora in fase di verifica - prevede in una prima fase l‘intervento di Gala Holding nel concordato in continuità di Eems attraverso la sottoscrizione di un aumento di capitale riservato fino a 2,5 milioni al termine del quale Gala avrà una quota del 90% di Eems.

Successivamente, e dopo l‘esecuzione del concordato, è previsto un secondo aumento di capitale di Eems riservato a tutti gli azionisti di Gala attraverso il conferimento di azioni e con il quale verrà realizzata la fusione tra le due società.

Eems, di cui gli attuali azionisti avranno nelle ipotesi di intergale sottoscrizione del secondo aumento una quota non superiore allo 0,1%, avrà una nuova denominazione, mentre Gala sarà delistata dall‘Aim per passare nell‘Mta.

Il progetto è subordinarto al mancato esercizio del diritto di recesso degli attuali azionisti Eems derivante dalla modifica dell‘oggetto sociale e all‘omologazione dei concordati preventivi di Eems e Solsonica.

L‘obiettivo, al termine delle verifiche e negoziazioni in corso (incluse quelle con in sindacati), è di arrivare alla presentazione di un‘offerta vincolante entro i termini previsti per la presentazione delle domande di concordato presso il Tribunale di Rieti da parte di Eems e Solsonica rispettivamente l‘11 e il 18 gennaio prossimo.

Dopo l‘annuncio il titolo Eems è balzato a Piazza Affari e negli ultimi minuti di contrattazione è in asta di volatilità dopo avere segnato un rialzo del 20,3% a 0,231 euro. Al contrario Gala cede il 5,4% a 11.14 euro.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below