Metroweb, per cessione quota F2i ci sarà gara, attese offerte -Bassanini

mercoledì 19 novembre 2014 13:48
 

MILANO, 19 novembre (Reuters) - Per la cessione della partecipazione di F2i in Metroweb ci sarà una gara, ha assicurato il presidente della Cassa Derpositi e Prestiti (Cdp), Franco Bassanini.

"Cdp è un investitore di lungo periodo e quindi non ha interesse a vendere la sua quota", ha detto Bassanini a margine di un convegno a Roma.

"F2i ha un'altra impostazione, è un fondo, non ha una visione di lungo periodo e quindi ragionevolmente può essere interessato a vendere la propria quota", ha aggiunto.

"Non ci si faccia delle illusioni, ci sarà una competizione, una gara, si dovranno presentare delle offerte", ha detto Bassanini. "Ma non é che si può contestare il possibile esito dicendo che si crea un problema di monopolio".

Metroweb è controllata all'87,7% da Metroweb Italia, a sua volta partecipata al 53,8% da F2i, di cui Cdp è tra i principali sponsor, e al 46,2% dal Fondo Strategico Italiano, controllato dalla Cassa all'80% e dalla Banca d'Italia per il restante 20%.

Il 10,6% di Metroweb è in mano a Fastweb, gruppo Swisscom , la quota rimanente dai manager.

Allune fonti hanno detto a Reuters che Telecom Italia e Vodafone hanno già manifestato il loro interesse per Metroweb.

(Alberto Sisto)   Continua...