Wall Street - Stocks to watch del 19 novembre

mercoledì 19 novembre 2014 13:21
 

19 novembre (Reuters) - I futures sugli indici di Wall
Street sono poco mossi, facendo pensare a un avvio di seduta
all'insegna dell'incertezza. 
    L'agenda delle trimestrali non presenta big. 
    Scarno il calendario dei dati macroeconomici, che contempla
solo l'avvio di nuovi cantieri residenziali e le licenze
edilizie di ottobre.         
    Attorno alle 13,15 italiane, il futures sullo S&P 500 
è invariato, il derivato sul Nasdaq sale di 3,25 punti
(+0,05%) e il contratto a dicembre sul Dow Jones avanza
di 2 punti (+0,05%).
    Il mercato obbligazionario è in ribasso: il benchmark
decennale scende di 5/32 e rende il 2,34%.    
               
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    KKR e Clayton, Dubilier & Rice (CD&R) preparano
un'offerta congiunta per l'acquisizione di PETSMART,
società di articoli per animali, mettendo sul piatto oltre 7,5
miliardi di dollari. Secondo alcune fonti vicine alla
situazione, anche Apollo e BC Partners potrebbero essere
interessati.
    STAPLES ha chiuso il trimestre con un utile per
azione di 34 cent, due cent meno delle previsioni.
    LOWE'S COS ha archiviato il periodo con un utile per
azione di 59 cent, un cent meglio delle previsioni, e ha alzato
le stime sull'intero anno. Il titolo guadagna il 3% nelle
contrattazioni di premarket.
    MALLINCKRODT ha registrato un utile trimestrale
adjusted di 1,68 dollari, decisamente meglio degli 1,41 dollari
previsti dagli analisti.
    J M Smucker ha chiuso il trimestre con un utile per
azione di 1,53 dollari, in linea con le attese.
    Un giudice ha respinto la richiesta di Samsung Electronics
 di sospendere la causa di MICROSOFT 
riguardante alcuni brevetti su smartphone.
    Il fabbricante di esplosivi Orica ha ceduto le
attività nella chimica a BLACKSTONE per 750 milioni di
dollari.
    L'investitore attivista William Ackman ha annunciato
l'appoggio all'acquisizione di ALLERGAN da parte di
ACTAVIS e, di conseguenza, ha ritirato la richiesta di
un'assemblea straordinaria.
    WELLS FARGO e il dipartimento di Giustizia Usa "non
sono più così ottimisti" sul raggiungimento di un accordo
amichevole per chiudere l'indagine sui prestiti ipotecari che
vede la banca accusata di frode.
    Parte oggi il processo che vede opposti JOHNSON & JOHNSON
 e BOSTON SCIENTIFIC, con la prima che chiede un
risarcimento danni di oltre 5 miliardi di dollari legato
all'acquisizione di Guidant, da parte di Boston Scientific,
dieci anni fa.
    NETFLIX ha annunciato lo sbarco, nel marzo
prossimo, in Australia e Nuova Zelanda. 
    La società immobiliare PARAMOUNT debutta al Nyse
sulla base di una valorizzazione di 4,27 miliardi di dollari. 
    Jefferies ha alzato il target price di APPLE a 120
da 112 dollari, confermando hold.    
                                    
    
    
    Sul sito  www.reuters.it  altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia