Borsa Milano in modesto rialzo, vendite su Fiat-Chrysler, positiva Telecom

mercoledì 19 novembre 2014 13:00
 

MILANO, 18 novembre (Reuters) - Piazza Affari è in modesto rialzo, con il resto d'Europa, in un mercato incerto dopo gli acquisti di ieri in scia all'indice Zew tedesco risultato a novembre in crescita per la prima volta da circa un anno.

Secondo un trader, sta iniziando il processo di pareggiamento delle posizioni in vista della fine dell'anno e rimbalzano alcuni titoli medi e piccoli, che sono stati utilizzati molto per operazioni allo scoperto.

Alle 12,45 l'indice FTSE MIb e l'Allshare salgono dello 0,5%.

Scambi a 1,1 miliardi di euro.

L'indice europeo FTSEurofirst perde lo 0,18%.

FIAT-CHRYSLER in ribasso, ma dopo una serie di rialzi seguiti all'annuncio dell'operazione sul capitale che include lo scorporo di Ferrari. Su Chrysler pende la minaccia di nuovi richiami di vetture a causa dei problemi dell'airbag della giapponese Takata.

Tra i bancari in evidenza BANCO POPOLARE che sale di oltre il 2% e POP MILANO, +1,7%. MPS segna +1%. Un trader segnala comunque disaffezione verso i titoli bancari a causa dei continui aggiustamenti che gli istituti devono fare sui loro attivi per adeguarsi ai cambiamenti regolatori.   Continua...