Fincantieri, piena occupazione fino 2020 con ordini per 16 mld-AD

martedì 18 novembre 2014 16:29
 

ROMA, 18 novembre (Reuters) - Fincantieri si attende che nei prossimi anni i suoi stabilimenti italiani siano a pieno regime grazie al trend positivo del portafoglio ordini, che dovrebbe arrivare a 16 miliardi di euro tra fine anno e inizio 2015.

Lo ha detto oggi l'AD Giuseppe Bono, che vede un consolidamento industriale del settore di cui la società è protagonista.

"Pensiamo entro l'anno venturo di occupare tutti i cantieri", ha detto Bono nel corso di un'audizione in Senato, auspicando che nei prossimi mesi si chiudano tutte le trattative in corso "per dire che i cantieri in Italia possono avere una piena utilizzazione fino al 2020. Accanto a questo chiederemo ai nostri dipendenti di essere un po' più efficienti".

"Spero che arriveremo intorno ai 16 miliardi" di portafoglio ordini nei prossimi mesi.

"SAREMO NOI A CONSOLIDARE MERCATO"

"Ci deve essere un ulteriore consolidamento in Europa. Non so se compriamo o non compriamo, possiamo dire che in questo processo di consolidamento noi ci riteniamo consolidatori: saremo noi a consolidare, e non saremo consolidati da altri, abbiamo creato le condizioni perché questo si verifichi", ha aggiunto Bono.

L'AD ha precisato che "questo consolidamento non comporterà per gli impianti in Italia riduzioni di personale".

Ricordando la quotazione in Borsa dello scorso luglio, Bono ha rivendicato che "il titolo ha performato meglio della media del mercato".   Continua...