Privatizzazioni, portanno ripartire in 2015 con basi più solide - Vegas

lunedì 17 novembre 2014 15:34
 

MILANO, 17 novembre (Reuters) - Le privatizzazioni potranno ripartire nel 2015 con basi più solide una volta che verranno risolte alcune questioni giuridiche che al momento hanno frenato le operazioni messe in cantiere.

Lo ha detto il presidente della Consob, Giuseppe Vegas, nel corso di un convegno organizzato da Clifford Chance sul tema della governance e del controllo dei rischi.

"La stagione delle privatizzazioni e Ipo si è fermata in quanto molti si aspettano di vedere cosa succede", dice Vegas in relazione ai progetti di quotazione di imprese a controllo pubblico e sui quali ci sono "questioni giuridiche da risolvere".

"Sono convinto che nel 2015, risolti questi problemi, si potranno affrontare le privatizzazioni con basi più solide" e quindi "andare sul mercato con buone prospettive", spiega il presidente della Commissione.

Vegas ha citato in particolare il tema della quotazione delle Poste, tra i maggiori asset che il governo si è impegnato a privatizzare e su cui si sono ancora delle questioni legate all'impianto normativo.

Il 19 novembre è previsto il debutto in borsa di Rayway, la società controllata dalla Rai che gestisce le torri di trasmissione del segnale radiotelevisivo, seconda privatizzazione dell'anno dopo Fincantieri.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia