Saras, con Rosneft rapporti molto buoni, ma jv bloccata da sanzioni - Scaffardi

giovedì 13 novembre 2014 17:04
 

MILANO, 13 novembre (Reuters) - Fra Saras e Rosneft, che controlla il 21% della società di raffinazione italiana, i rapporti sono buoni, anche se la jv commerciale al momento non parte a causa delle sanzioni imposte dalla Ue e dagli Usa alla Russia per la crisi ucraina. "Con Rosneft il rapporto è molto buono e stiamo lavorando a diversi progetti, inclusa la jv commerciale, che risente delle situazione politica e delle sanzioni imposte alla Russia", ha detto l'executive vice president and general manager di Saras, Claudio Scaffardi, agli analisti nel corso della call sui risultati del terzo trimestre. Poi ha aggiunto "siamo in una situazione di wait and see". Saras e Rosneft hanno avviato una jv paritetica commerciale nel trading delle attività petrolifere.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia