PUNTO 1-Mediolanum, scende utile trim3, alza acconto dividendo

giovedì 13 novembre 2014 17:22
 

(Aggiunge dichiarazioni Ennio Doris in conference call analisti)

MILANO, 13 novembre (Reuters) - Utile netto in discesa a 81,9 da 101,7 milioni di euro per il gruppo Mediolanum nel terzo trimestre: nonostante un aumento dei ricavi totali a circa 350 milioni da 340,5 milioni la bottom line risente dei maggiori costi legati agli annunciati progetti di sviluppo, specialmente in ambito tecnologico, che a fine settembre ammontavano a circa 50 milioni.

In una nota il gruppo sottolinea il trend di continuo aumento dei ricavi ricorrenti, ovvero le commissioni di gestione (175,13 milioni da 144,4 milioni), che hanno compensato l'atteso calo del margine di interesse (58,6 milioni da 74 milioni). Il periodo vede inoltre perdite nette da investimenti al fair value per circa un milione rispetto ai proventi per 4,75 milioni del terzo trimestre 2013.

Nel corso della conference call con gli analisti l'AD Ennio Doris ha confermato che il margine di interesse a fine anno sarà di 50 milioni inferiore rispetto al 2013 mentre per il 2015, "se ci sarà un calo, sarà modesto". La guidance per l'anno prossimo è quella di un margine di interesse piatto "da un lato, perché costa meno anche la raccolta e, dall'altro, perché stiamo aumentando anche il retail con mutui e prestiti; nel 2016 dovrebbe crescere", ha sottolineato.

Le commissioni di performance nel quarto trimestre dovrebbero rimanere in linea con quelle del terzo mentre nel 2015 sarà "difficile", secondo Doris, replicare i livelli di raccolta visti nel 2014. A ottobre le fee variabili sono ammontate a 4 milioni.

Dopo gli 80 milioni di maggiori costi stimati per il 2014 (50 milioni per i nuovi progetti IT e il resto legato all'aumento dei volumi di business e dei costi ricorrenti), le spese aumenteranno ulteriormente nel 2015 di 60 milioni "perché anche l'anno prossimo abbiamo una serie di progetti" di investimento anche tecnologico; un appiattimento della crescita dei costi si avrà solo nel 2016.

Mediolanum ha promesso di pagare sul 2014 un dividendo superiore a quello del 2013 dopo aver deliberato la distribuzione di un acconto di dividendo di 0,15 euro rispetto allo 0,10 dell'anno scorso. Lo stacco avrà luogo il 24 novembre.

Per un'intervista a Massimo Doris con altri dettagli fare doppio click su   Continua...