Eni, mandato Saipem a Lazard per studiare rifinanziamento debito - Cfo

giovedì 13 novembre 2014 12:16
 

MILANO, 13 novembre (Reuters) - Saipem ha affidato un mandato a Lazard per studiare il rifinanziamento del debito in vista di un possibile distacco da Eni.

"Non c'è alcun mandato di Eni a Lazard su Saipem, ma l'ha dato Saipem", ha detto il Cfo di Eni Massimo Mondazzi a margine di un convegno sulle utility.

Il manager ha poi aggiunto che su Saipem, considerata non più strategica da Eni e quindi asset da cedere, "c'è un processo in corso".

Saipem finanzia il proprio debito attraverso Eni, quindi il mandato a Lazard rappresenta un primo passo verso l'autonomia finanziaria.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Eni, mandato Saipem a Lazard per studiare rifinanziamento debito - Cfo | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,770.14
    -0.17%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,949.41
    -0.07%
  • Euronext 100
    1,013.95
    +0.06%