Cerved, torna in utile in 9 mesi, prevede dividendi per 40 mln in 2014

mercoledì 12 novembre 2014 16:02
 

MILANO, 12 novembre (Reuters) - Cerved Information Solutions torna all'utile nei primi nove mesi dell'anno, periodo archiviato con ricavi e margini in crescita, e prevede di distribuire sull'esercizio in corso dividendi per 40 milioni.

I ricavi, si legge in un comunicato del gruppo attivo nell'analisi del rischio di credito, sono saliti del 5,5%, a 235,6 milioni. L'Ebitda ha registrato un incremento del 5,4%, a 112,4 milioni. L'utile netto si è attestato a 5 milioni, dato che si confronta con una perdita di 3,9 milioni di un anno prima. L'utile netto adjusted (rettificato per i costi connessi alla quotazione, il costo ammortizzato dei finanziamenti, l'ammortamento dei plusvalori allocati emersi dai processi di aggregazione aziendale, le poste non ricorrenti, al netto del relativo effetto fiscale) è aumentato a 38,4 milioni da 25,8 milioni dei primi nove mesi dell'anno scorso.

A fine settembre l'indebitamento finanziario netto era pari a 488,9 milioni, in calo rispetto ai 512,1 milioni al 30 giugno precedente.

"Riteniamo che l'andamento prevedibile dell'esercizio ci consentirà di proporre all'assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo di circa 40 milioni. Il dividendo sarà distribuito mediante utilizzo parziale delle riserve disponibili", anticipa l'AD Gianandrea De Bernardis.

Il titolo non sembra reagire ai risultati: poco prima delle 16, infatti, cede lo 0,61%, a 4,5820 euro, dopo aver oscillato tra 4,5420 e 4,61 euro.

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia