Borsa Milano in ribasso su bancari, balzo Mediaset, bene Fca, Telecom

mercoledì 12 novembre 2014 12:22
 

MILANO, 12 novembre (Reuters) - Piazza Affari estende il ribasso nella mattinata a causa di vendite sui bancari, facendo peggio dei mercati europei dove alcuni grandi istituti oggetto di sanzioni da parte delle autorità Usa e britanniche se la cavano senza danni.

Per un trader siamo in un mercato speculativo pronto a cambiare direzione domani e i movimenti di oggi sui alcuni titoli sono eccessivi.

Stati Uniti e Gran Bretagna hanno multato, per carenza di controlli nell'attività di trading sui cambi: UBS (+0,6%), Citigroup, HSBC (-0,6%), Royal Bank of Scotland (+0,3%) e JP Morgan.

Non aiuta la chiusura stabile di Wall Street ieri.

Alle 12 l'indice FTSE Mib e l'Allshare perdono l'1,3% circa.

Volumi a 1,2 miliardi di euro.

L'indice europeo FTSEurofirst300 cala dello 0,5%.

Il future di borsa con scadenza dicembre cala a 18.945 punti, dopo aver testato il supporto in area 18.900.   Continua...