Btp in lieve rialzo ma spread sopra 150, Tesoro colloca 6,5 mld Bot

mercoledì 12 novembre 2014 13:03
 

MILANO, 12 novembre (Reuters) - Mantiene un tono appena
positivo il mercato obbligazionario italiano, nella mattinata in
cui il Tesoro ha collocato i previsti 6,5 miliardi di euro di
Bot a 12 mesi.
    Con un'offerta netta negativa - in scadenza arrivavano Buoni
per 7,15 miliardi - il Bot è stato assegnato al rendimento dello
0,335%, in rialzo dallo 0,301% dell'asta di un mese fa, facendo
segnare un massimo da luglio.
    A fine mattinata, sul mercato grigio di Tradeweb, il Bot
 scambia allo 0,354%.
    Il tasso decennale si conferma poco sopra quota 2,30%,
ovvero sui minimi dalla metà del mese scorso. Una leggera
debolezza si riscontra invece nel tratto più breve della curva.
italiana.
    Lo spread Btp/Bund, tuttavia, a causa dell'andamento
positivo della carta tedesca, torna ad allargare leggermente
sopra 150 punti base, dopo aver essere sceso ieri sotto tale
soglia per la prima volta dallo scorso 15 ottobre.
    
    "DRAGHI PUT"
    "C'è una 'Draghi put': le misure adottate dalla Bce sono le
meno ambiziose tra quelle possibili, ma al momento sufficienti
per permettere agli investitori di concentrarsi sulla ricerca
dei rendimenti piuttosto che sui problemi di ogni singolo paese"
afferma un operatore da Londra, che in tale ottica spiega anche
il ritorno di interesse nelle ultime sedute per il tratto extra
lungo della curva italiana. 
    "Lo abbiamo visto anche oggi con l'asta del due anni
tedesco: il bid-to-cover è stato bassino, non si è certo corsi a
strapparsi il titolo di mano" prosegue.
    Il nuovo Schatz dicembre 2016 è stato assegnato per 4,154
miliardi, al rendimento di -0,05%, con bid-to-cover di 1,5, in
calo dal precedente 1,7.
    Il Portogallo ha inoltre collocato 1,2 miliardi della
riapertura del governativo febbraio 2024, al rendimento del
3,1766%, mentre la Grecia ha assegnato 1,138
miliardi di titoli a 3 mesi.
    
    DOMANI ASTE BTP
    I collocamenti di metà mese proseguono domani con l'offerta
a medio lungo termine: fino a 6 miliardi complessivi di Btp
sulle scadenze 3, 7 e 15 anni. 
    È un importo relativamente "leggero", a fronte di stime che
alla vigilia indicavano un'offerta massima di almeno 7 miliardi.
Con l'asta Bot odierna il Tesoro ha completato circa l'86% del
fabbisogno previsto per quest'anno.
    A fine mattinata il benchmark a 3 anni gennaio 2018
 scambia sul mercato al rendimento dello 0,80%:
nell'asta di metà ottobre il titolo fu collocato allo 0,70%. Il
Btp a 7 anni dicembre 2021 scambia all'1,77%
dall'1,71%, minimo storico di metà ottobre. Infine, il 15 anni
marzo 2030 scambia in area 3,01% in linea con
il 3,03%, minimo storico, dell'ultima asta di metà settembre.
        
=========================== 12,45 ==============================
FUTURES BUND DIC.          151,52   (+0,26)
FUTURES BTP DIC.           130,91   (+0,03)
BTP 2 ANNI  (AGO 16)    105,472  (-0,005)  0,540%
BTP 10 ANNI (SET 24)   112,604  (+0,035)  2,318%
BTP 30 ANNI (SET 44)   119,696  (+0,251)  3,692%
========================= SPREAD (PB)===========================
                                                 ULTIMA CHIUSURA
TREASURY/BUND 10 ANNI   153           151 
BTP/BUND 2 ANNI           50            59
BTP/BUND 10 ANNI       151           149
livelli minimo/massimo             148,2-151,7   147,9-150,0   
BTP/BUND 30 ANNI       200           198
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   177,8         178,4
SPREAD BTP 30/10 ANNI                  137,4         138,2
================================================================
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia