Mediaset estende perdita nei nove mesi ma vede 2014 in utile

martedì 11 novembre 2014 18:11
 

MILANO, 11 novembre (Reuters) - Mediaset chiude i nove mesi con una perdita netta di 46,8 milioni dai -27,3 milioni archiviati un anno prima e con ricavi sostanzialmente stabili a 2.387,6 milioni (da 2.390,1).

L'Ebit è in lieve calo a 107,5 milioni da 109,6 milioni, mentre l'indebitamento finanziario netto è sceso a 968,4 milioni dai 1.459 milioni di fine 2013.

Sulla base delle stime raccolte da cinque analisti, il mercato si aspettava in media ricavi per 2.386 milioni, un Ebit di 84 milioni e una perdita netta di 58 milioni.

La raccolta pubblicitaria in Italia è scesa del 4,9% a 1.161,3 milioni e il mese di ottobre è in linea con questo trend. I ricavi caratteristici di Mediaset Premium sono in leggero calo a 402,5 milioni da 410,3 milioni. In calo del 2,7% i costi operativi.

Per l'ultima parte dell'anno Mediaset parla di persistente mancanza di visibilità sui ricavi in Italia, mentre si aspetta che prosegua l'andamento positivo della pubblicità in Spagna.

"Sulla base di queste indicazioni e sul presupposto di un mercato pubblicitario negli ultimi mesi non difforme dai primi mesi dell'anno, il gruppo dovrebbe comunque conseguire al termine dell'esercizio un risultato netto consolidato in territorio positivo e confermare un livello di indebitamento netto consolidato sostanzialmente in linea con quello registrato al 30 settembre", conclude la nota.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...