Banco Popolare, perdita 9 mesi 122 mln, rettifiche crediti oltre 1 mld

martedì 11 novembre 2014 18:37
 

MILANO, 11 novembre (Reuters) - Banco Popolare ha archiviato i primi nove mesi dell'anno con una perdita netta di 122 milioni di euro.

E' quanto fa sapere l'istituto di credito in una nota in cui aggiunge che al 30 settembre il CET1 'phased in' si attestava al 13,7% rispetto al 13,3% del 30 giugno e che il CET1 pro forma 'fully phased' era all'11,9% rispetto all'11,4% del 30 giugno.

Le rettifiche nette per deterioramento dei crediti verso la clientela sono pari a 1,06 miliardi (rispetto ai 684,6 milioni del corrispondente periodo dello scorso esercizio).

"Il costo del credito, misurato dal rapporto tra le rettifiche nette di valore su crediti e gli impieghi lordi, è su base annua pari a 158 punti base, in crescita rispetto ai 137 registrati nel primo semestre. Tale livello di costo risente della persistenza di un contesto economico ancora difficile e della riduzione del volume degli impieghi", si legge nella nota.

La banca fa sapere che intende procedere a una riduzione netta di 112 filiali entro la fine dell'esercizio corrente "per eliminare sovrapposizioni e migliorare il posizionamento competitivo riducendo i costi".

I clienti Reuters possono leggere la nota integrale cliccando su

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia