Moncler, ricavi 9 mesi +16%, balza utile netto

martedì 11 novembre 2014 17:54
 

MILANO, 11 novembre (Reuters) - Moncler archivia i primi nove mesi 2014 con un utile netto a 70,5 milioni su ricavi in crescita del 16% a 449,3 milioni, con una performance a doppia cifra in tutti i mercati internazionali in cui opera.

L'utile netto è in forte rialzo rispetto ai 38,8 milioni dei primi nove mesi del 2013, che includevano però il risultato negativo da attività operative cessate pari a 13,6 milioni, si legge in una nota.

L'Ebitda adjusted sale a 136,1 milioni da 114,7 milioni, con un'incidenza percentuale sui ricavi pari al 30,3% rispetto al 29,5% registrato nello stesso periodo del 2013.

Nel corso del periodo è proseguito lo sviluppo internazionale della rete distributiva che alla fine di settembre conta 163 monobrand store, di cui 127 retail, previsti in ulteriore espansione per la fine dell'anno.

Il gruppo dei piumini ha inoltre annunciato la firma di una lettera di intenti per la costituzione di una joint venture con l'attuale partner commerciale in Corea, Shinsegae International, "al fine di consolidare ed espandere il marchio Moncler nel mercato asiatico". La società - detenuta al 51% da Moncler e per il restante 49% da Shinsegae International - inizierà l'attività a partire dal primo gennaio 2015.

L'indebitamento finanziario netto al 30 settembre 2014 è pari a 217,8 milioni rispetto a 171,1 milioni al 31 dicembre 2013.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

  Continua...