De' Longhi, utile netto 9 mesi in calo a 54,2 mln da 57 mln

martedì 11 novembre 2014 14:54
 

MILANO, 11 novembre (Reuters) - De' Longhi ha registrato nei primi nove mesi dell'anno un utile netto pari a 54,2 milioni di euro, in calo dai 57 milioni dello stesso periodo del 2013.

Una nota precisa che è in calo anche l'indebitamento netto, attestatosi a 97,4 milioni dai 121,5 milioni di un anno fa.

A cambi costanti ed escluso gli effetti delle coperture, i ricavi sono stati pari a 1,121 miliardi, in crescita del 9,6%, mentre l'Ebitda si è attestato a 146,8 milioni, in aumento rispetto ai 128 milioni dello scorso esercizio.

La società spiega che l'andamento della gestione è stato particolarmente influenzato dall'impatto delle valute.

A cambi correnti i ricavi ammontano a 1.086,9 milioni

(+6,0%), mentre l'Ebitda è pari a 136,6 milioni (12,6% dei ricavi) rispetto a 133,6 milioni(13,0% dei ricavi) nel 2013.

Per quanto riguarda i trimestri futuri, "il management prevede che il contesto di mercato rimarrà competitivo" ma che "il contributo di Braun e gli investimenti industriali, di prodotto e organizzativi effettuati supporteranno la crescita futura del gruppo".

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia