Borsa Usa procede in lieve rialzo, bene Alibaba, cadono tlc via cavo

lunedì 10 novembre 2014 18:46
 

NEW YORK, 10 novembre (Reuters) - Gli indici di Wall Street proseguono poco sopra la parità, in un contesto volatile per via dell'assenza di catalizzatori, che scoraggia le prese di posizione.

La stagione delle trimestrali si chiuderà in settimana, con in agenda i risultati di sedici società dello S&P 500, tra cui Wal-Mart, Macy's e Cisco Systems.

Invariata McDonald's Corp : le vendite globali nei ristoranti aperti da almeno tredici mesi sono diminuite dello 0,5% ad ottobre, pur superando le attese.

Gilead Sciences sale dell'1% circa: sono stati deludenti i risultati dello stadio intermedio di una sperimentazione con cui Merck puntava ad accorciare a sole quattro settimane una cura per l'epatite C, aggiungendo il Sovaldi di Gilead alla cura a marchio proprio, una combinazione di due farmaci per bocca.

Alibaba Group avanza del 2,5% circa alla vigilia del 'Singles Day' in Cina, che è diventato il giorno di maggiori vendite online nel mondo.

Il numero uno dell'edilizia di lusso Usa Toll Brothers guadagna oltre il 3% dopo aver registrato un balzo dei ricavi del 29% nel trimestre, grazie ad un rafforzamento della domanda.

Male gli operatori via cavo dopo che il presidente Barack Obama ha detto che la commissione federale sulle comunicazioni dovrebbe considerare la banda larga come un'utility pubblica. Comcast lascia sul terreno il 4% circa, Time Warner il 4,3% circa e Cablevision il 2% circa.

Tra gli altri titoli in evidenza, J.C. Penney cede il 7% circa a causa di un articolo di Barron's che mette in dubbio le previsioni del retailer sulle vendite.

Pesanti le società attive nella vendita di abbigliamento giovanile in seguito a prese di posizione negative da parte dei broker: Abercrombie & Fitch perde il 3,4% circa e American Eagle Outfitters il 4,3% circa.   Continua...