Glencore firma con governo protocollo su acquisto Portovesme da Alcoa

lunedì 10 novembre 2014 18:09
 

ROMA, 10 novembre (Reuters) - Il governo e Glencore hanno firmato un protocollo d'intesa sulle condizioni fondamentali perché la multinazionale anglo-svizzera avvii un confronto con Alcoa circa la possibile acquisizione e riattivazione dello smelter di produzione di alluminio primario in Portovesme.

Ne dà notizia la presidenza del Consiglio spiegando che "l'esito dell'operazione è subordinato al completamento da parte di Glencore di una esaustiva due diligence in relazione all'impianto e alle condizioni della sostenibilità della gestione delle attività sul lungo termine".

"Il protocollo rappresenta lo stato attuale, alla data della sottoscrizione, delle discussioni avviate da governo, Regione Sardegna e Glencore. Pertanto il suo contenuto non costituisce in alcun modo vincolo contrattuale per nessuna delle parti né potrà costituire fonte di affidamento per terzi", spiega palazzo Chigi.

Glencore è proprietaria di un altro impianto nell'area di Portovesme.

"L'intesa conseguita fra governo, Regione Sardegna e Glencore, sul complesso dei suddetti punti, è basata su soluzioni di mercato e sul rispetto delle regole della concorrenza dell'Ue e della Repubblica", aggiunge Palazzo Chigi.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Glencore firma con governo protocollo su acquisto Portovesme da Alcoa | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,735.61
    +0.25%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,888.24
    +0.25%
  • Euronext 100
    1,013.09
    +0.25%