Cementir, per primi 9 mesi MOL +10%, cala indebitamento netto

lunedì 10 novembre 2014 13:06
 

ROMA, 10 novembre (Reuters) - Cementir ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con ricavi leggermente in calo a 714 milioni di euro sullo stesso periodo del 2013, un margine operativo lordo in aumento del 10% e un indebitamento finanziario netto in diminuzione a 322,2 milioni, confermando gli obiettivi per il 2014.

I ricavi del gruppo, che fa capo alla famiglia Caltagirone, sono in diminuzione del 3,6% rispetto al 30 settembre 2013 a causa della svalutazione delle principali divise estere rispetto all'euro, dice una nota.

A consentire i risultati in linea con le attese sono state le attività all'estero, che hanno compensato la debolezza del mercato italiano.

I costi operativi sono scesi del 7.9%, grazie alle stesse svalutazioni e anche ai risparmi nell'acquisto delle materie prime.

L'indebitamento finanziario netto è calato a 322,2 milioni rispetto ai 370,6 del 30 settembre 2013.

Per il quarto trimestre 2014 l'azienda non prevede particolari cambiamenti, vista "la reiterata debolezza del mercato italiano".

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia