Ue, non ravvisate "gravi violazioni" discipline bilancio-Moscovici

venerdì 7 novembre 2014 16:28
 

BRUXELLES, 7 novembre (Reuters) - La Commissione Ue non ha finora ravvisato "gravi violazioni" delle discipline di bilancio nelle leggi finanziarie degli stati membri, ma ciò non significa che sia stato dato alcun via libera agli stessi bilanci.

Lo ha detto il commissario Ue agli Affari economici, Pierre Moscovici, nel corso della conferenza stampa conclusiva dell'Ecofin.

"Non sono state ravvisate gravi violazioni della disciplina di bilancio nei progetti di bilanci provvisori, ma questo non significa che abbiamo validato i bilanci in questione. Presenteremo le nostre opinioni, forse modificando le nostre raccomandazioni. Teniamo a disposizione tutto il nostro arsenale di misure, in uno spirito costruttivo. E' la ragione per la quale prendiamo un po' più di tempo" prima di pubblicare le opinioni a novembre, ha detto Moscovici precisando il senso di sue precedenti dichiarazioni sul tema.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia