Carige, Fondazione non contraria ad aumento, nessun contatto con investitori

venerdì 7 novembre 2014 15:21
 

MILANO, 7 novembre (Reuters) - La Fondazione Carige non è contraria all'aumento di capitale dell'istituto e al momento la banca non ha contatti con potenziali investitori, inclusi nomi ventilati dalla stampa come il numero uno di InvestIndustrial Andrea Bonomi o il CEO di Algebris Investments Davide Serra.

Lo ha detto Cesare Castelbarco, presidente di Banca Carige a margine di un incontro a Milano.

"Non mi risulta" ha risposto Castelbarco a chi gli chiedeva se la Fondazione fosse contraria alla ricapitalizzazione da 500-650 milioni che la banca deve lanciare per coprire il deficit patrimoniale emerso nei test della Bce.

Alla domanda se ci fossero stati contatti con potenziali investitori come Bonomi e Serra, il presidente ha detto: "la banca non ha avuto nessun contatto".

Castelbarco ha inoltre confermato che la banca ha ricevuto una lettera in cui la fondazione chiede una serie di spiegazioni in merito ai risultati dei test e alle misure che l'istituto intende attuale per colmare le carenze di capitale.

Tali informazioni verranno fornite "dopo la riunione del cda di martedì mattina", ha precisato il presidente.

(Elvira Pollina)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia