Mps, York Capital ha venduto intera quota di circa 5% - fonti

venerdì 7 novembre 2014 14:24
 

MILANO 7 novembre (Reuters) - L'hedge fund statunitense York Capital Management, che è stato il maggiore singolo investitore della banca Mps negli ultimi tempi, ha venduto la sua partecipazione nella banca senese, secondo due fonti vicine al dossier.

Monte dei Paschi ha approvato questa settimana un aumento di capitale fino a 2,5 miliardi per coprire interamente lo shortfall da 2,11 miliardi emerso dall'esercizio sulla salute delle banche fatto dalla Bce e per ripagare gli aiuti di Stato ricevuti.

York Capital Management era emerso come azionista e maggiore investitore nel Monte con una quota del 5,025%, dopo l'aumento di capitale da 5 miliardi lanciato da Mps lo scorso giugno.

Il fondo ha poi comunicato, tramite le variazioni sulle partecipazioni rilevanti sul sito Consob, di aver ridotto la sua quota al 4,7% lo scorso 27 ottobre, subito dopo la pubblicazione dei risultati del Comprehensive assessment della Bce.

Le due fonti hanno detto a Reuters che il fondo da allora ha venduta la sua intera partecipazione.

York Capital Management non ha risposto alla richiesta di commentare questa notizia e Mps ha detto che non commenta. Nessun commento da Consob.

York Capital Management ora non compare più nella lista degli azioni sul sito della banca né tra gli azionisti rilevanti del sito della Consob, anche se per un fondo che scende sotto il 5% di partecipazione c'è la facoltà di non comunicare ulteriomente la quota posseduta.

Le azioni del Monte dei Paschi valevano 1,39 euro quando è stata resa nota la partecipazione del 5% di York e hanno chiuso a 0,7850 la seduta del 27 ottobre.

Alle 14,15 quotano 0,6540 in calo dell'1,8%. Ora il maggior investitore del Monte è il fondo di investimento Fintech Advisory, del miliardario messicano David Martinez, con una quota del 4,5%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia