7 novembre 2014 / 11:29 / tra 3 anni

Cattolica, titolo pesante dopo annuncio prezzo aumento capitale con sconto 37%

MILANO, 7 novembre (Reuters) - Cattolica Assicurazioni è in deciso ribasso a Piazza Affari dopo l‘annuncio dei termini dell‘aumento di capitale da 500 milioni con uno sconto giudicato da alcuni analisti lievemente superiore alle attese e dunque con un forte effetto diluitivo.

Alle 12,15 circa il titolo del gruppo assicurativo veronese perde l‘8% a 11,02 euro dopo avere toccato un minimo di 10,9 euro ai minimi da quasi due anni.

I volumi sono intensi con circa 210.000 pezzi trattati, tre volte e mezzo la media delle ultime trenta sedute.

Ai prezzi di chiusura di ieri Cattolica aveva una capitalizzazione di borsa di 650 milioni di euro circa.

L‘indice FTSE Mib cede lo 0,75% mentre il d settore assicurativo europeo è in rialzo dello 0,7% circa.

“Anche se il prezzo delle azioni è sceso dopo l‘annuncio dell‘aumento di capitale, vediamo ancora dei rischi al ribasso, oltre alle ampie dimensioni dell‘aumento di capitale diluitivo”, commenta Kepler Cheuvreux in una nota confermando il rating “reduce” sul titolo.

Un altro broker stima un effetto diluitivo sull‘eps al 64%.

Le nuove azioni verranno emesse ad un prezzo di 4,25 euro con uno sconto del 37,01% sul prezzo teorico ex diritto (TERP) delle azioni sulla base del prezzo di chiusura di borsa di ieri, pari a 11,99 euro.

Sarà emesso un numero massimo di azioni pari a 117,5 milioni da offrire in opzione agli azionisti nel rapporto di 21 nuove azioni ordinarie ogni 10 azioni possedute.

La ricapitalizzazione - finalizzata nell‘ambito del piano industriale a sostenere la crescita anche esterna - parte lunedì prossimo per concludersi il 27 novembre, con diritti negoziabili in borsa fino al 21 novembre.

La compagnia ha diffuso anche alcuni dati sui 9 mesi inserite nel prospetto informativo dell‘aumento, e che sono in linea con le attese degli analisti.

I premi lordi nel settore Danni sono scesi, a parità di perimetro societario, del 2,7% a 1,2 miliardi circa mentre nel Vita sono visti in crescita del 46% a 2,9 miliardi.

Il combined ratio è costante rispetto a fine giungo a 91,5%, così come il margine di solvibilta è stabile al 145%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below