Borsa Milano cauta in attesa Bce, corre Finmeccanica, scivola Tenaris dopo conti

giovedì 6 novembre 2014 12:52
 

MILANO, 6 novembre (Reuters) - A Piazza Affari la seduta procede all'insegna della cautela in attesa dell'esito della riunione del consiglio di politica monetaria della Bce, in mercato che nel frattempo si concentra sulle trimestrali.

Da Francoforte non sono attesi annunci di ulteriori misure di stimolo ma gli investitori tuttavia saranno attenti ai messaggi che lancerà il governatore Mario Draghi per valutare i margini della messa in campo del 'quantitative easing', in un contesto di opposizione interna allo stile di leadership del numero uno dell'Eurotower.

"La riunione dovrebbe avere un tono interlocutorio, anche per effetto delle divergenze che sembra siano emerse all'interno del consiglio. Il board, su eventuali nuove misure probabilmente prenderà tempo fino alle prossime proiezioni macro", dice un trader.

"Draghi sarà molto cauto e avrà massima attenzione alla comunicazione", aggiunge.

Il buon esito dell'asta spagnola sui titoli Stato, che ha visto una buona domanda, ha contribuito ala relativa stabilità dei mercati della periferia.

Alle 13,35 circa l'indice FTSE Mib sale dello 0,29% e l'AllShare dello 0,3%. I volumi sono deboli, appena sopra al miliardo di euro.

In Europa l'indice benchmark FTSEurofirst 300 perde lo 0,3% circa.

A Piazza Affari regina della seduta è FINMECCANICA che balza di oltre il 5% dopo che ieri la società ha sorpreso positivamente gli analisti annunciando una revisione al rialzo della guidance per l'anno in corso alla luce dei risultati in miglioramento del trimestre.

Il focus degli investitori è rivolto all'M&A e al piano industriale e a questo proposito l'AD Mauro Moretti ha oggi detto che il piano sarà presentato a fine gennaio mentre le offerte per il settore trasporti in via di dismissione dovranno essere presentate entro il prossimo 17 novembre.   Continua...