Borsa Milano parte debole con Europa, giù Mps, Tenaris, balza Finmeccanica

giovedì 6 novembre 2014 09:31
 

MILANO, 6 novembre (Reuters) - Dopo il rally della vigilia, Piazza Affari parte in lieve ribasso in una seduta focalizzata sulla riunione della Bce, ma che guarda anche ai risultati trimestrali delle società.

Debolezza anche sulle altre borse europee con gli investitori che non si aspettano particolari sorpese dal meeting di oggi a Francoforte in tema di ulteriori misure di stimolo.

Alle 9,25 circa l'indice FTSE Mib cede lo 0,21% e l'AllShare lo 0,16%.

In Europa l'indice benchmark FTSEurofirst 300 perde lo 0,3% circa.

Tra i singoli titoli, dopo il rimbalzo degli ultimi due giorni MPS perde il 2,7% all'indomani del Cda che ha approvato il piano di rafforzamento patrimoniale per coprire il deficit emerso nei test della Bce e che è basato, come le attese, su un aumento di capitale da 2,5 miliardi.

In luce FINMECCANICA, che balza del 3,4% dopo che la società ha sorpreso positivamente gli analisti annunciando una revisione al rialzo della guidance per l'anno in corso alla luce dei risultati in miglioramento del trimestre.

Poco mossa GENERALI dopo i risultati del trimestre, che tuttavia gli analisti giudicano complessivamente migliori delle stime di mercato.

La compagnia assicurativa ha chiuso il terzo trimestre con un risultato operativo in crescita a 1,164 miliardi da 964 milioni e un utile netto a 550 milioni (in linea con i 580 milioni di un anno prima).

In netto calo TENARIS, -3,2%, che paga i risultati trimestrali inferiori alle stime e un outlook debole.   Continua...