BORSE EUROPA - Indici in calo in attesa riunione Bce

giovedì 6 novembre 2014 11:27
 

INDICI                           ORE 11,15   VAR %    CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                       3074,95    -0,54     3019
 FTSEUROFIRST300                   1342,1     -0,51     1316,39
 STOXX BANCHE                       190,31    -1,11      194,21
 STOXX OIL&GAS                      314,26     0,77      335
 STOXX ASSICURAZIONI                237,88    -1,19      228,22
 STOXX AUTO                         463,46     0,17      481,95
 STOXX TLC                          302,14    -1,16      297,6
 STOXX TECH                         286,04    -0,42      290,51
   
    LONDRA, 6 novembre (Reuters) - Azionario europeo in calo questa mattina, con
gli investitori cauti in attesa di vedere quale messaggio lancerà il governatore
della Bce Mario Draghi dopo la riunione odierna del board, che segue un'altra
serie di dati deludenti dall'eurozona.
    I mercati cercano anche di capire se si attenuerà la propensione di Draghi
verso una politica di stimolo più aggressiva dopo le notizie di opposizione
interna al suo stile di leadership.
     La Bce dovrebbe lasciare invariati i tassi agli attuali minimi mentre non
sono attese ulteriori misure di stimolo fino al meeting di dicembre.
    Alle 11,15 circa l'FTSEurofirst 300 segna un calo dello 0,51% a
quota 1.342,1 punti dopo aver guadagnato ieri l'1,7%.
    Tra le piazze europee, Francoforte perde lo 0,3%, Londra lo
0,39%, Parigi lo 0,42%.
    
    Tra i titoli in evidenza:
    Il gruppo francese Legrand, specialista delle infrastrutture
elettriche e digitali degli edifici, perde il 4,2% dopo aver annunciato che gli
sarà difficile raggiungere gli obiettivi di crescita delle vendite e margini a
causa del peggioramento del quadro macro.
     L'agenzia svizzera di risorse umane Adecco lascia sul terreno
l'1,7%: ha annunciato un rallentamento nella crescita del fatturato.
    Fraport, gestore dell'aeroporto di Francoforte, perde il 3,5%
sulla scia dei dati trimestrali deludenti su cui hanno pesato gli otto scioperi
dei piloti Lufthansa di quest'anno. 
    In controtrend il marchio tedesco dello sportswear Adidas AG, che
guadagna quasi il 4,5% dopo avere comunicato un progresso nello smaltimento
delle giacenze in Russia e nella divisione golf e avere confermato le previsioni
di vendite e guadagno per l'anno in corso.
    Il produttore tedesco di cemento HeidelbergCement sale del 4,3%
dopo aver annunciato un aumento oltre le attese del profitto core.
       
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia