Generali, in trim3 cresce risultato operativo, Solvency I al 160%

giovedì 6 novembre 2014 07:44
 

MILANO, 6 novembre (Reuters) - Generali ha chiuso il terzo trimestre con un risultato operativo in crescita a 1,164 miliardi da 964 milioni e un utile netto a 550 milioni (in linea con i 580 milioni di un anno prima).

Il saldo dei nove mesi vede una crescita del risultato operativo del 12,8% a 3,7 miliardi, mentre l'utile netto resta in linea con lo stesso periodo del 2013 a 1,6 miliardi scontando alcuni effetti one-off del primo semestre, legati in particolare alla dismissione di Bsi, che ha generato un impatto negativo di 113 milioni. Escludendo le operazioni discontinue sarebbe in crescita del 7,5%, dice una nota.

Il Solvency I è al 160% tenendo conto del prossimo riacquisto delle minorities di GPH, che influisce per 7 punti percentuali, ma sale al 169% calcolato pro forma con la vendita di Bsi. L'eccedenza è di 11 miliardi.

I premi lordi complessivi si attestano a 51,3 miliardi, in crescita dai 48,7 di un anno prima, con un progresso nel Vita (+9,6% a 35,7 miliardi) e una sostanziale stabilità nei Danni (15,56 miliardi da 15,9). Il combined ratio Danni scende al 93,6% in miglioramento di 1,4 punti percentuali.

Per il 2014 il gruppo prevede un miglioramento del risultato operativo complessivo e sarà fortemente impegnato a completare i target del piano.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia