Trevi,firmato patto sindacato, Fsi e Fsi Investimenti aderiscono con 16,6%

mercoledì 5 novembre 2014 18:44
 

MILANO, 5 novembre (Reuters) - Fondo strategico italiano e Fsi Investimenti, nuovi azionisti di Trevi finanziaria, aderiscono al patto parasociale sottoscritto a fine ottobre entrambi con il 16,6% delle azioni.

E' quanto si legge nell'estratto del patto, diffuso da Trevi in una nota, in cui si precisa che il numero di azioni sarà pari per entrambi i soggetti all'8,4% del capitale sociale in caso di integrale sottoscrizione dell'aumento di capitale.

Gli altri azionisti sono Trevi Holding (TH) con il 64,3% delle azioni conferite al patto (32,8% del capitale) e Davide Trevisani (DT) con il 2,5% (1,3% del capitale).

A fine luglio, Fsi e Trevi Holding hanno raggiunto un accordo per l'ingresso di Fsi con una quota di minoranza, non inferiore al 15,8%, nel capitale di Trevi Finanziaria industriale.

I clienti Reuters possono leggere la nota integrale cliccando su

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia