PUNTO 1-Mps, cda su nuovo aumento, titolo vola, Consob indaga

martedì 4 novembre 2014 16:15
 

* Titolo sale, analisti apprezzano fine incertezza su shortfall

* Ipotesi manipolazione mercato dopo offerta cinese a mezzo stampa

* Fondazione sceglie advisor per prossimo aumento capitale (Aggiunge dettagli, incorpora storie collegate)

di Stefano Bernabei

ROMA, 4 novembre (Reuters) - Banca Mps è in forte rialzo e ha oggi accelerato il recupero in Borsa già visto ieri alla vigilia del consiglio di amministrazione che, domani pomeriggio, svelerà il dettaglio sull'aumento di capitale in programma per coprire integralmente la carenza di capitale da 2,11 miliardi emersa nel comprehensive assessment della Bce.

Intorno alle 15,45 il titolo sale del 7,29% a 0,6620, sotto il massimo di 0,6925 toccato nella mattina.

"Il titolo sale su crescenti aspettative che azionisti di riferimento ci metteranno i soldi, il che diminuisce incertezza", ha detto un trader. La minore incertezza sembra essere la vera benzina per un titolo che la scorsa settimana ha lasciato circa il 40% del suo valore sul terreno.

Ieri Reuters ha scritto che l'orientamento dei soci principali, pur scontenti per questa nuova ricapitalizzazione, sarà di partecipare. Axa, azionista storico con il 3,72% è l'unico che ha ufficializzato che parteciperà pro-quota alla nuova richiesta di mezzi freschi.

Oggi la Deputazione della Fondazione Mps, riunita dalla tarda mattinata, ha ufficializzato la scelta unanime del Credito Fondiario come advisor per il prossimo aumento di capitale e che accompagnerà la banca, anche per i rapporti con i soci del patto, fino alla prossima assemblea di bilancio del Monte.   Continua...