PUNTO 1-Banca Generali, utile trim3 +31%, vede 2 mld raccolta in 2015

martedì 4 novembre 2014 15:36
 

(Riscrive con dettagli da presentazione, conference call)

MILANO, 4 novembre (Reuters) - Banca Generali ha realizzato nel terzo trimestre un utile netto superiore alle previsioni di alcuni analisti e pari a 43,9 milioni di euro (pari ad un incremento del 31%) con un Ebitda in accelerazione del 38% a 60,5 milioni.

Nel corso di una conference call con gli analisti l'AD Piermario Motta ha indicato in 3 miliardi la raccolta netta organica per l'intero 2014, anticipando un rallentamento fisiologico e stagionale nel mese di dicembre e indicando, per il 2015, un obiettivo di afflussi nell'ordine dei 2 miliardi.

A ottobre le sottoscrizioni sono ammontate a 243 milioni, di cui 250 milioni relativi a prodotti di risparmio gestito e assicurativo.

A fine 2014 le masse, considerati il reclutamento di Simgenia (0,65 miliardi) e l'acquisizione degli asset di Credit Suisse (1,9 miliardi), dovrebbero toccare i 35 miliardi circa.

Il margine di interesse del periodo subisce una flessione del 6% a 27 milioni ma resta pressochè stabile rispetto al secondo trimestre. Per l'anno prossimo la controllata di Generali si aspetta che il margine di interesse si aggiri sui 70-75 milioni, in linea con il consensus degli analisti.

A fine settembre il book bancario della banca resta posizionato in maniera difensiva con una duration obbligazionaria di 1,6 anni. In ulteriore progresso le commissioni di gestione a 93,9 milioni dagli 86,2 milioni del secondo trimestre.

In chiusura del mese scorso i nuovi reclutamenti erano stati 84 con 1,5 miliardi di masse potenziali "di cui un miliardo è già stato trasferito". L'AD non ha escluso che si possa salire a 95-100 per la fine dell'anno.

"Nessun competitor ha una capacità attrattiva come noi", ha sottolineato Motta, ricordando che il 91% delle nuove leve proviene dalle banche private e retail.   Continua...