Tim Brasil, nessun accordo per offerta congiunta - Oi

martedì 4 novembre 2014 08:54
 

RIO DE JANEIRO, 4 novembre (Reuters) - Il gruppo di telecomunicazioni brasiliano Oi ha smentito di aver siglato un accordo con altre società del settore per rilevare la quota detenuta da Telecom Italia in Tim Partecipacoes .

"Alla data odierna non è stato definito alcun accordo in relazione alla struttura di tale operazione, né è stato firmato alcun strumento o proposta che delinei questa operazione" si legge in una nota della società, diffusa in risposta ad una richiesta dell'autorità di Borsa brasiliana.

Secondo quanto riportato da fonti la settimana scorsa Oi, America Movil e Telefonica (attraverso la controllata brasiliana Vivo) hanno raggiunto un accordo per lanciare un'offerta da 32 miliardi di reais per Tim Brasil .

La stessa Oi, in agosto, aveva dato mandato al Grupo Btg Pactual di studiare i piani per una possibile offerta sulla quota di Telecom Italia nell'operatore brasiliano.

"I contatti con altri operatori di mercato potenzialmente interessati rientrano nel ruolo di Btg Pactual quale rappresentante della società in questa operazione" aggiunge la nota di Oi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia