Borsa Milano in lieve calo, pesa energia, Mps volatile tenta recupero

lunedì 3 novembre 2014 09:49
 

MILANO, 31 ottobre (Reuters) - Dopo il balzo di venerdì sulla scia della mossa a sorpresa in senso espansivo della banca del Giapppone Piazza Affari apre in lieve calo in un contesto poco mosso sulle borse europee.

Secondo un trader i mercati sono frenati da un sentiment di leggera avversione al rischio partito dalle borse asiatiche per i dati non convicenti del Pmi cinese.

All 9,35 circa il FTSE Mib cede lo 0,33%, l'Allshare lo 0,25%.

L'indice europeo FTSEurofirts 300 guadagna lo 0,11%.

MPS è volatile dopo avere detto che al momento prevede di coprire il deficit patrimoniale di 2,1 miliardi emerso dai test delle Bce interamento con un aumento di capitale. La banca ha convocato il Cda sul 'capital plan' per mercoledì prossimo.

Il titolo parte al ribasso ma inverte rotta e viene sospesa in asta di volatilitò dopo un ultimo rialzo dell'1,07%. Tornata alle negioziazioni, balza del 6% circa.

"La copertura del gap patrimoniale, emerso con la ricognizione europea, attraverso un aumento di capitale sarebbe a nostro avviso la migliore soluzione per la banca, anche se manterrebbe sotto pressione la valutazione di mercato del titolo", dice Icbpi in una nota.

Intanto, SocGen che ha un rating "sell", ha tagliato il target prince sul titolo a 0,50 da 0,95 euro.

Rimbalza invece CARIGE che finisce in asta di volatilità dopo un rialzo del 6,7% spinto dalle attese di ingresso di nuovi investitori   Continua...